vai direttamente ai contenuti
GARR - Italian Academic & Research Network - Eventi GARR
""
Come eravamo: la rete già c'era già (molto prima del '95)

sei in: eventi GARR > Come eravamo: la rete già c'era già (molto prima del '95)

Nell'ambito della manifestazione “Apriamo la mente. Lazio. Terra di scienza”, GARR organizza un incontro durante il quale, in stile amarcord, alcuni tra i più rappresentativi pionieri della rete internet italiana ripercorreranno le varie fasi della sua evoluzione, dai primi esperimenti all’arrivo dei provider commerciali, raccontando e raccontandosi.....
L'incontro si terrà il 15 maggio presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Roma Tre, via Ostiense 159, a partire dalle ore 18.00 ed è aperto a tutti. E' possibile accedere in modalità on demand alla registrazione dell'evento >>.

COME ERAVAMO. La Rete c'era giÓ (molto prima del '95)

Non tutti sanno che la rete in Italia ha mosso i primi passi molto prima degli anni ‘90, periodo in cui gli utenti italiani si sono avvicinati per la prima volta a quello che allora sembrava un nuovissimo strumento di comunicazione ed oggi fa parte della nostra quotidianità.

Come nel resto del mondo, la rete è nata in ambiente accademico, come risposta alle esigenze dei ricercatori di scambiarsi dati ed esperienze in modo efficiente e rapido.

Alla fine degli anni ‘70 non c’era una rete vera e propria e ogni ente o gruppo di ricerca sperimentava proprie reti con protocolli diversi. TCP/IP era soltanto uno dei protocolli e la prima linea internazionale in Italia, la Bologna-Ginevra (andava a 9600 bit al secondo!!!) era basata sul protocollo DECnet, ormai sconosciuto ai più.

I ricercatori si accorsero presto della necessità di far parlare le varie reti tra loro, dapprima con dei gateway per scambiare almeno files e messaggi e-mail.

All’inizio degli anni ‘80 e in tutto il mondo la situazione era la stessa: un gran fermento di esperimenti e protocolli alternativi ma ancora pochi finanziamenti...Cominciava la fase della convergenza e in Italia nasceva GARR-1, la prima rete dell’Università e della Ricerca Scientifica, sulla quale coesistevano tutti i diversi protocolli utilizzati dai vari enti.

L’affermazione definitiva di TCP-IP e la standardizzazione vera arrivarono solo all’inizio degli anni ‘90. Si devono ad alcuni pionieri i primi esperimenti di servizi commerciali: erano i tempi in cui Joy Marino inventava IUNET, servizio di nicchia che aprì tuttavia la strada ai grandi operatori commerciali e, successivamente, all’accesso generalizzato ad internet.

Ma l’avventura della rete non è finita....

“Apriamo la mente. Lazio. Terra di scienza” è un’occasione di dialogo e confronto fra ricercatori e grande pubblico, di scoperta, di divertimento e di incontro, che mette in luce l’eccellenza scientifica della Regione Lazio. Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, la manifestazione è promossa dalla Regione Lazio-Presidenza, Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport, Assessorato allo Sviluppo Economico, Ricerca, Innovazione e Turismo.

Scarica il programma >>

Guarda la mappa per raggiungere la location >>

Assisti all'evento in streaming >>

Assisti alla diretta streaming >>

Scarica il programma >>

Guarda la mappa per raggiungere la location >>


L'incontro "Come eravamo. La Rete c'era già (molto prima del '95) è organizzato nell'ambito di"Apriamo la mente”, promossa dalla Regione Lazio-Presidenza, Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport, Assessorato allo Sviluppo Economico, Ricerca, Innovazione e Turismo sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana


Cerca nel sito

il GARR | la Rete | la Ricerca | i Servizi | Sala stampa vai sopratop