This site uses cookies to improve services and experience of readers. If you decide to continue browsing we consider that you accept their use.

We have updated the Privacy Policy and the Cookies Policy to make them clearer and more transparent and to introduce the new rights that the Regulation guarantees you.

Public Tenders

Public tenders

Tender IM-1906

AVVISO INDAGINE DI MERCATO

Scadenza del bando: 7 gennaio 2020 ore 12:00

Premesso che

  • nell’ambito del progetto GARR-X Progress (2015) il Consortium GARR (di seguito anche “GARR”) ha acquisito una infrastruttura di Calcolo, Storage e Rete dalla DELL Technologies consistente in:
    • 11 RACK Calcolo e Storage
    • 8800 vCPU
    • 10.3 PB di Storage connessi mediante Fiber Channel
    • 65.6 TB di RAM
    • 3 RACK Network DC e WAN

    Tali sistemi fanno parte di una installazione che ha coinvolto 5 siti geograficamente distanti:

    • Bari presso il centro ReCaS dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro
    • Catania presso i Laboratori Nazionali del Sud
    • Palermo presso l’Università degli Studi di Palermo
    • Napoli presso l’Università Parthenope
    • Cosenza presso l’Università della Calabria
  • tale piattaforma hardware è stata selezionata anche per equipaggiare i sistemi di calcolo e storage presenti in Roma presso:
    • Roma - Dipartimento di Fisica presso Università degli Studi di Roma La Sapienza
    • Roma - Sala Macchine CINECA in via dei Tizii n.6
  • fino al 31/12/2019 il servizio in oggetto viene erogato in continuità dal fornitore DELL S.p.A.;
  • il Consortium GARR dovrà, nel prossimo anno, ridisegnare l’intero sistema al fine di puntare verso soluzioni «Converged» ovvero in grado di fornire un servizio di tipo infrastrutturale (computer, storage, network) a partire da mattoni funzionali basilari. Nel mentre, al fine di non discontinuare i servizi cosi come l’attività di sviluppo dell’infrastruttura CLOUD, è necessario continuare a manutenere con i livelli di servizio attuali l’intera infrastruttura.
  • GARR considera come essenziale il ruolo di Unicità del fornitore DELL S.p.A. in quanto costruttore e fornitore dell’infrastruttura fisica. Per tale motivo DELL S.p.A. ricopre un ruolo fondamentale nella gestione del ciclo di vita degli apparati che fanno parte della fornitura. I livelli di servizio assicurati sono:
    • supporto nella configurazione degli apparati e fornitura di servizi di consulenza sull’architettura delle piattaforme e sulla loro evoluzione;
    • supporto nelle operazioni di aggiornamento dei firmware degli apparati, con particolare riferimento agli apparati di networking e storage;
    • servizio di monitoraggio remoto degli apparati hardware (software Dell SupportAssist);
    • accesso al supporto (livello ProSupport Plus) attraverso i canali Dell Tech Direct e/o telefonico per la segnalazione delle problematiche hardware e/o software;
    • intervento on-site di tecnici per la sostituzione di componenti guasti, con tempistiche NBD;
    • assegnazione di un Technical Account Manager (TAM) remoto come punto di contatto unico per la gestione di incidenti critici e delle escalation;
    • assistenza remota per la diagnosi e la soluzione dei problemi, anche attraverso il collegamento diretto con i sistemi (e.g. tool WebEx, ora zoom) (anche per la gestione degli errori umani, es. ripristino di un volume dati cancellato per errore)
  • il Dipartimento GARR interessato (CSD) ha individuato in DELL S.p.A. l’unico soggetto in grado di fornire il servizio richiesto [Rinnovo contratto di manutenzione apparati Dell Technologies - Relazione tecnica alla richiesta d’acquisto del servizio manutenzione - rif. Prot. n. I-2019-0003148 del 10/12/2019];
  • è intenzione di questa Associazione avviare una procedura negoziata, ai sensi dell’art. 63 c. 2 lett. b) punto 2 del D.Lgs. n. 50/2016, per l’acquisto del servizio di manutenzione e gestione delle infrastrutture di Calcolo, Storage e Rete indicate nei punti precedenti;
  • il servizio coprirà tutti gli apparati attualmente oggetto del medesimo servizio di manutenzione, a partire dalla data di scadenza prevista dal contratto originario e fino al 31/12/2020 nelle more dell’indizione di una procedura di gara per l’acquisizione di nuovi apparati considerando un diverso modello architetturale;
  • come specificato nell’offerta rilasciata da DELL S.p.A., il prezzo riservato al GARR ammonta a € 212.000,00 (escluse imposte).

Considerato che

  • la valorizzazione economica del servizio è pari al 6% del costo iniziale di acquisto degli apparati e risulta quindi particolarmente vantaggiosa in ragione dell’obsolescenza dell’hardware;
  • ricorrono i presupposti per affidare a DELL S.p.A. il contratto d’appalto a procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, ai sensi dell’art. 63, comma 2, lett. b), punto 2) che recita : (... la procedura può essere utilizzata: punto b) “quando i lavori, le forniture o i servizi possono essere forniti unicamente da un determinato operatore economico per una delle seguenti ragioni: […] punto 2) “la concorrenza è assente per motivi tecnici” e “non esistono altri operatori economici o soluzioni alternative ragionevoli”);
  • ai sensi del medesimo articolo sopracitato occorre che sia comprovato che “non esistono altri operatori economici o soluzioni alternative ragionevoli e l’assenza di concorrenza non è il risultato di una limitazione artificiale dei parametri dell’appalto”;
  • la partecipazione è subordinata all’assenza dei motivi di esclusione in capo all’impresa di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016.

Tutto ciò premesso e considerato

Si rende noto che obiettivo del presente avviso è quello di verificare se vi siano altri operatori economici, oltre a quello individuato dal GARR, che possano effettuare la fornitura del servizio di manutenzione e gestione dell’infrastruttura di calcolo e storage indicata nei punti precedenti con caratteristiche di cui all’Allegato n. 1 al presente avviso “Caratteristiche Tecniche del servizio di manutenzione dell’infrastruttura di Calcolo, Storage e Rete del Consortium GARR”.

Modalità e trasmissione della manifestazione di interesse

La manifestazione di interesse dovrà essere redatta secondo l’Allegato A al presente avviso “fac-simile di manifestazione di interesse”, dovrà essere debitamente sottoscritta in digitale dal rappresentante legale e trasmessa al seguente indirizzo PEC: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. entro le ore 12:00 del 7 gennaio 2020.

Le istanze pervenute oltre il sopracitato termine non verranno tenute in considerazione.

Nel caso in cui venga confermata la circostanza secondo cui il fornitore sopra indicato costituisca l’unico operatore in grado di svolgere la fornitura descritta, questa Associazione intende altresì manifestare l’intenzione di concludere un contratto, previa negoziazione delle condizioni contrattuali, ai sensi dell’art. 63 c. 2 lett. b) punto 2 del D.Lgs. 50/2016 con l’operatore economico che, allo stato attuale, risulta l’unico in grado di garantire la fornitura richiesta per i motivi sopra indicati.

Ai sensi del D.Lgs. n. 196 del 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e sue successive modifiche e integrazioni, nonché del Regolamento UE 2016/679 (Regolamento Generale sulla Protezione dei dati o, più brevemente, GDPR) si informa che i dati raccolti saranno utilizzati esclusivamente per le finalità connesse alla gestione della procedura in oggetto, anche con l’ausilio di mezzi informatici. L’invio della manifestazione di interesse presuppone l’esplicita autorizzazione al trattamento dei dati e la piena accettazione delle disposizioni del presente avviso.

Per qualsiasi informazione contattare i seguenti recapiti tel. +39 0649622000; email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Il Direttore del Consortium GARR
Dott. Federico Ruggieri