Training

  • Research & Training
  • Training
  • Webinar Horizon Europe: la strategia per una scienza europea aperta

Upcoming training events

There are no training events scheduled at the moment

Currently no events are available

Further information on planned activities on LearningGARR.

From fostering digital literacy to advanced technical training to scholarships for young innovators: GARR in-class and distant learning activities are dedicated to the research and education community.

GARR offers courses on topics linked to the management and use of the network, as well as of advanced services and applications delivered on top of it: from network management to cybersecurity, from monitoring to digital identity, from Open Educational Resources (OER) to advanced services. Training activities are designed to support the dissemination of technical knowledge and to exchange information and best practices on research and development of new technologies and services.

In addition, GARR promotes initiatives to disseminate and enhance digital skills and digital literacy, to pave the way towards a conscious use of the Internet and the e-Infrastructures.

GARR training offer is open to all users in the Research and Education community and includes:

  • Seminars and in-class courses;
  • Webinars and self-paced e-learning courses.

GARR annually awards Scholarships to young graduates that are specialising on themes related to e-Infrastructures.

Training events

EmailPrintExport ICS

Webinar Horizon Europe: la strategia per una scienza europea aperta

Title:
Webinar Horizon Europe: la strategia per una scienza europea aperta
When:
Thu, 7. October 2021, 13:50 h - 15:00 h
Where:
On-Line - On-Line
Category:
Formazione GARR
Community:
Ricerca scientifica, Ricerca biomedica, Beni culturali, Università, Scuola, Musica e Arte
Video:
https://www.garr.tv/stream/615ededc3ef1a10b5e24b799

Description

L'incontro sarà trasmesso in streaming su GARR.tv ed i canali social del GARR (facebook e youtube)

Horizon Europe segna un sostanziale cambio di passo nella strategia europea per una scienza più aperta e collaborativa. L’Open Science diventa elemento di valutazione dei progetti fin dalla fase di presentazione della proposta, l’abbandono dell’Impact Factor impone un ripensamento dell’impatto dei risultati da parte dei ricercatori e delle istituzioni che aspirano a finanziamenti europei. Emma Lazzeri, Elena Giglia e Francesca Di Donato ci aiutano a capire come affrontare il cambiamento.

Destinatari

Il webinar è realizzato per la comunità italiana e si rivolge a ricercatori, personale di supporto alla ricerca, tecnici, tecnologi interessati a conoscere i dettagli del diritto d’autore in ambito scientifico, e della strategia della Commissione europea in materia di Open Science.

Programma

  • 13:50 - 14:00 - Apertura del collegamento e benvenuto
  • 14:00 - 14:10 - Introduzione
  • 14:10 - 14:35 - Presentazione a cura di Emma Lazzeri
  • 14:35 - 15:00 - Q&A/Discussione

Docente

Emma Lazzeri: lavora per il Consorzio GARR alla definizione di strategie, strumenti e alla formazione e informazione su tematiche relative alla scienza aperta. Emma coordina la Task Force di ICDI (Italian Computing and Data Infrastructure) per il Centro di Competenza Nazionale per l'Open Science, FAIR ed EOSC. Fa parte di numerosi board internazionali legati ad EOSC e Open Science e collabora a progetti e iniziative sia nazionali che europee. Elena Giglia è responsabile dell’Unità di Progetto Open Access all’Università di Torino. Svolge un ruolo attivo in gruppi di lavoro nazionali e internazionali sull’Open Science, ed è partner di diversi progetti Horizon 2020. Ha fatto parte presso il Ministero dell’Università e della Ricerca della Commissione che ha redatto il Piano Nazionale per la Scienza Aperta, di prossima pubblicazione. È stata membro del Gruppo di lavoro “Open Access e nuovi indicatori” presso ANVUR (2013-2014). Partecipa attivamente a convegni nazionali e internazionali su diversi aspetti della Open Science, inclusa la valutazione, e su questi temi svolge una intensa attività di formazione, informazione e promozione. Francesca Di Donato è ricercatrice all'Istituto di Linguistica Computazionale "A. Zampolli" del CNR. Francesca si occupa di comunicazione scientifica e di scienza aperta. Fa parte del Centro di Competenza di ICDI su Scienza aperta, FAIR e EOSC, della Task Force su Research careers, recognition and credit della EOSC Association e di altre iniziative e progetti europei sulla scienza aperta.

Maggiori informazioni


Venue

Location:
On-Line
City:
On-Line