Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce.

  • IT

GARR, Cosa realizziamo, Cosa abbiamo, Per conoscerci, Cosa offriamo, Rete

La Rete GARR ed i suoi servizi sono dedicati alla Comunità della Ricerca e dell'Istruzione Italiana. Attualmente, circa 1200 siti, tra centri di ricerca e documentazione, università, osservatori, laboratori, biblioteche, musei ed altre infrastrutture, per un totale di oltre 4.000.000 di utenti finali, sono collegati alla Rete GARR. E' grazie alla collaborazione degli APM (Access Port Manager) di tutti i siti collegati alla rete, che è possibile rendere disponibili agli utilizzatori che operano nelle diverse istituzioni di appartenenza i servizi erogati dal GARR.

Questa vasta comunità è destinata ad allargarsi ancora, grazie alla interconnessione di nuove strutture appartenenti al mondo della Ricerca, dell’Istruzione e della Cultura, Scuole, Accademie d’Arte e Musei.

Di seguito la lista delle strutture connesse alla Rete GARR.

Elenco delle sedi collegate classificate per tipo di Ente
Selezionando una categoria sarà possibile visualizzare l'elenco delle singole sedi.

GARR, Cosa realizziamo, Per conoscerci, Cosa offriamo, Comunità, GARRNews

GARR NEWS è la rivista semestrale dedicata alla comunità GARR e nasce con l’obiettivo di creare un canale diretto tra GARR e i suoi utenti.

Essere vicino ai propri utenti e renderli parte attiva della rete è sempre stato alla base della filosofia del GARR e GARR NEWS è un ulteriore passo in questa direzione.
Oltre a costituire una grande opportunità per parlare di nuovi servizi offerti e per fare il punto della situazione sulla rete e sul suo uso, GARR NEWS ha infatti lo scopo di dare voce a chi quotidianamente utilizza la rete. Gli utenti stessi avranno l’occasione di raccontare esperienze innovative e di giocare quindi un ruolo sempre più attivo nella diffusione delle applicazioni nella comunità GARR, proponendo a loro volta esempi di eccellenza da seguire.

Hai un progetto interessante? Raccontaci la tua storia!

Vai al sito di GARRNews

Archivio numeri

Il contenuto di GARR News, tranne dove altrimenti indicato, è rilasciato secondo i termini della licenza Creative Commons, Attribuzione - Non Commerciale

Speciali


Registrazione
Tribunale di Roma n. 243/2009 del 21 luglio 2009
Direttore editoriale
Federico RUGGIERI
Direttore responsabile
Gabriella PAOLINI
Caporedattore
Maddalena VARIO
Redazione
Elis BERTAZZON, Marta MIELI, Federica TANLONGO, Carlo VOLPE
Consulenti redazione
Claudio ALLOCCHIO, Giuseppe ATTARDI, Claudia BATTISTA, Mauro CAMPANELLA, Massimo CARBONI, Fulvio GALEAZZI, Marco MARLETTA, Sabrina TOMASSINI
Progetto grafico (Cartaceo)
Carlo VOLPE

Impaginazione
Federica TANLONGO, Carlo VOLPE
Progettazione WEB
Bruno NATI, Marco PANICCIA
Editore
Consortium GARR
Via dei Tizii 6 - 00185 Roma
Tel. 06 49622000
fax. 06 49622044
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARR, Cosa offriamo, Rete, eduroam, Idem

Dipendenti e ospiti presso la sede GARR hanno a disposizione i seguenti servizi di connettività wireless per accedere ad internet.

L'uso della connessione da parte degli utenti presuppone l'accettazione dei "Termini di Servizio"

Ospiti

Visitatori ed ospiti presso la sede del Consortium GARR possono accedere ad internet utilizzando le credenziali eduroam o IDEM fornite dal loro Ente di appartenenza.

Qualora non si disponga di credenziali eduroam o IDEM è possibile utilizzare una rete wireless dedicata, per accedervi è necessario che la Segreteria GARR abbia emesso delle credenziali temporanee.

Contatta la Segreteria GARR

eduroam

eduroam® (education roaming) è il servizio che offre un accesso sicuro alla rete wireless per gli utenti della comunità dell’Università e della Ricerca in mobilità in Europa e oltre.

GARR partecipa ad eduroam come Identity Provider e come Resource Provider.

E' possibile utilizzare il servizio eduroam con qualsiasi dispositivo abilitato alle connessioni wireless mediante il protocollo 802.1X.

Per semplificare la configurazione del proprio dispositivo e renderlo compatibile alle connessioni eduroam si consiglia di utilizzare gli installer messi a disposizione dal servizio CAT alla pagina https://cat.eduroam.org gestito da Géant.

Guida alla configurazione di eduroam per i dipendenti GARR

GARR

Il Direttore, nominato dal Consiglio di Amministrazione, ha la responsabilità operativa e gestionale del Consortium GARR.

Federico RuggieriLaureato in Fisica presso l'Università di Bari e Dirigente di Ricerca dell’INFN presso la Sezione di Roma Tre, è Coordinatore del Dipartimento di Calcolo e Storage del GARR dal 2013 e Direttore del GARR dal 1 gennaio 2015.

Ha svolto la sua attività professionale sperimentale principalmente nel campo della Fisica delle particelle. Ha partecipato alla costruzione, messa in opera ed analisi dei dati di diversi esperimenti al CERN ed a Frascati. Nel corso della sua carriera si è concentrato sugli aspetti del calcolo, delle reti di trasmissione dati e dei sistemi di acquisizione e processamento dei dati. Ha ricoperto molti incarichi: Presidente della Commissione Nazionale Calcolo INFN, Chairman del Comitato Europeo per il Calcolo nella Fisica delle Alte Energie (HEPCCC), Direttore del CNAF (Centro Nazionale per la Ricerca e Sviluppo nelle Tecnologie Informatiche e Telematiche dell’INFN), membro del Comitato Tecnico Scientifico della Rete GARR e del Consorzio CASPUR.

In qualità di chairman dello HEPCCC ha avviato il primo Progetto Europeo DataGRID per lo sviluppo di Griglie Computazionali, co-finanziato dalla Commissione Europea ed è stato il Project Manager di successivi progetti Europei di estensione delle infrastrutture Grid nei paesi del Mediterraneo, del Medio Oriente ed in Cina (EUMEDGRID, EUMEDGRID-Support, EUChinaGrid, CHAIN, CHAIN-REDS).

È docente di “Acquisizione Dati e Controllo di Esperimenti” nel corso di laurea magistrale in Fisica presso l’Università di Roma Tre ed esperto scientifico qualificato del MIUR. Ha al suo attivo più di 400 pubblicazioni nel campo delle particelle elementari, dell’acquisizione dati e del Grid computing.

È stato speaker in molte conferenze internazionali sugli argomenti di Grid ed eInfrastructures.
La sua collaborazione con GARR risale agli anni ’90, quando è stato tra l’altro membro del primo Organismo Tecnico Scientifico GARR.

  • Totalmente rinnovato è online il nuovo sito di IDEM, l'#identitàdigitale della ricerca italiana! 🔑IDEM è il servizio che semplifica l'accesso alle risorse online grazie ad una password unica e standard internazionali di sicurezza. garr.peek.link/4He

VIDEO GARR

Conferenza GARR 2018 - DATA (R)EVOLUTION

Vedi gli altri video su GARR.tv

VIDEO GARR

Video promozionale del GARR e delle sue attività di sostegno alla Rete Italiana della Università e della Ricerca

Vedi gli altri video su GARR.tv

30 anni di Web: la rete racconta la rete

30 anni di Web: la rete racconta la rete

Il 12 marzo 2019 il web festeggia i suoi primi 30 anni e sono molte le iniziative in programma. Nel 1989 un giovane informatico inglese presenta al suo supervisore al CERN di Ginevra una geniale idea per condividere le informazioni.

Hack The Cloud, i vincitori della sfida tra le nuvole!

Hack The Cloud, i vincitori della sfida tra le nuvole!

Si è concluso con ben 5 gruppi vincitori Hack the Cloud, la sfida a colpi di codice, organizzata dall’Università Milano-Bicocca e GARR lo scorso novembre.

Al via prima connessione diretta EU-America Latina

Al via prima connessione diretta EU-America Latina

GÉANT e RedCLARA hanno annunciato a nome del consorzio BELLA (Building the Europe Link to Latin America) la firma del contratto per la costruzione del sistema di cavi sottomarini EllaLink, che stabilirà una connessione diretta tra l’Europa e l’America Latina.

L’insegnamento musicale cambia a tempo di Swing

L’insegnamento musicale cambia a tempo di Swing

È partito, con il kick-off ufficiale tenutosi a Trieste il 26 e 27 novembre, il progetto SWING dedicato all’innovazione e alla collaborazione nel campo dell’istruzione musicale superiore.