Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce.

VIDEO GARR

RAI NEWS - Futuro24: GARR, la rete veloce che mette il turbo alla ricerca

logo GARR.tv Vedi gli altri video su GARR.tv

VIDEO GARR

Connecting with culture - A musical bridge between Venice & Yerevan

logo GARR.tv Vedi gli altri video su GARR.tv

Arrivano i 100 Gbps per Mix e Namex

Arrivano i 100 Gbps per Mix e Namex

La connettività della rete GARR con Mix e Namex, i principali Internet Exchange (IXP) italiani è stata potenziata con due nuovi link a 100 Gbps.

Digitale: Italia in prima fila per 'European Open Science Cloud', nasce a Bruxelles la EOSC Association

Digitale: Italia in prima fila per 'European Open Science Cloud', nasce a Bruxelles la EOSC Association

Nasce oggi a Bruxelles l'Associazione EOSC (European Open Science Cloud), associazione internazionale senza fine di lucro (AISBL) per lo sviluppo e il coordinamento della ‘European Open Science Cloud', l’iniziativa voluta dalla Commissione Europea per integrare le infrastrutture di ricerca europee, che favorirà l'accesso a grandi quantità di dati scientifici e a servizi avanzati a milioni di studiosi e professionisti del settore scientifico e tecnologico.

CERT: nuova procedura di gestione degli incidenti di sicurezza

CERT: nuova procedura di gestione degli incidenti di sicurezza

È online la nuova procedura di gestione degli incidenti di sicurezza sulla Rete GARR, aggiornata per meglio adattarsi all'evoluzione dei problemi di cybersecurity negli ultimi anni.

Piano nazionale per le scuole. Il ruolo di GARR

Piano nazionale per le scuole. Il ruolo di GARR

Nella riunione del 5 maggio 2020 del Comitato Banda Ultra Larga (CoBUL), presieduta dalla Ministra dell’Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione Paola Pisano, è stata sbloccata la somma di 400 milioni di euro per interconnettere oltre 32.000 sedi di istituti scolastici con un collegamento a banda ultralarga.