Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce.

Access Port Managers

GARR

Gli APM

Ogni organizzazione che accede alla rete GARR nomina un APM (Access Port Manager), ovvero una figura responsabile, a livello locale, della gestione del collegamento di una o più delle sue sedi alla rete GARR.

Il ruolo di APM può essere ricoperto da una o più persone e rappresenta il punto di riferimento tecnico dell’organizzazione nei confronti del GARR.

  • Chi è l'APM: definizione
  • Competenze richieste per un APM
  • Compiti dell’ APM
  • Ruolo di GARR
  • Nomina dell’APM
  • Trova il tuo APM
  • Chi è l'APM: definizione

    Un Access Port Manager (APM) è, nei confronti di GARR, il referente tecnico per la sede connessa alla rete GARR. L'APM è l'unico punto di contatto tecnico per la gestione e l’uso, all’interno della propria sede, dei seguenti servizi e di altri consultabili sul sito GARR

    • GARR NOC (Network Operation Center)
    • GARR CERT (Computer Emergency Response Team)
    • GARR LIR (Local Internet Registry)
    • GARR NIC (Network Information Center)
    • GARR SCARR (Scansioni di vulnerabiità)

    COMPETENZE RICHIESTE PER UN APM

    L'APM deve possedere alcune conoscenze tecniche di base sufficienti per poter svolgere le attività richieste da questo ruolo. Qualora si rendesse necessario, l'APM, sotto la sua responsabilità, potrà operare con l'eventuale supporto di colleghi o collaboratori e con i coordinatori di altri servizi all'interno della stessa organizzazione.

    In particolare, l'APM deve:

    • essere in grado di accedere in modalità semplice e privilegiata al router di accesso della sede alla rete GARR
    • essere a conoscenza dei fondamenti di IP routing
    • essere in grado di configurare almeno route statiche e filtri sul router
    • possedere le conoscenze base del router e delle apparecchiature di accesso alla rete GARRinstallate nella propria sede e saper effettuare i controlli di funzionalità delle stesse apparecchiature
    • conoscere i principi basilari di sicurezza nei servizi di rete
    • essere in grado di compiere operazioni ordinarie sulla configurazione dei Domain Name Server (DNS) all'interno della propria sede
    • conoscere i principi basilari di funzionamento del servizio di posta elettronica

    COMPITI DELL’APM

    I compiti di cui è responsabile l’APM, con l'eventuale supporto di colleghi o collaboratori e con i coordinatori di altri servizi all'interno della stessa organizzazione, sono qui descritti.

    In particolare all'APM è richiesto di:

    • essere a conoscenza delle procedure tecniche relative ai servizi operativi forniti dalla rete GARR e illustrate sui rispettivi siti web GARR (in particolare quelli di GARR NOC e di GARR CERT)
    • prendere visione della documentazione tecnica messa a disposizione sui siti web GARR
    • in caso di assenza prolungata, segnalare alla Direzione GARR, di concerto con l'APA, un proprio sostituto
    • mantenere aggiornate presso GARR le informazioni relative alle proprie reti ed ai propri domini affinché i database (garrXdb, RIPE, registri .it e .eu ) coinvolti siano sempre coerenti con l'esistente
    • partecipare alle giornate di incontro tecnico proposte da GARR
    • controllare i ticket emessi da GARR NOC per incidenti di rete e manutenzioni che coinvolgano la sua sede, da GARR CERT per problemi di sicurezza e da ogni altro servizio della rete GARR, e divulgare queste informazioni all’interno dell’organizzazione;
    • abilitare l'indirizzo e-mail apm@dominio che contenga l’APM. è preferibile che questo indirizzo corrisponda ad una mailing-list interna comprensiva dei collaboratori dell’APM;
    • predisporre sul router di accesso alla rete GARR un’utenza non privilegiata e abilitare i protocolli e servizi necessari al GARR NOC per il monitoraggio e la risoluzione degli incidenti di rete, così come documentato sul sito web del GARR NOC
    • interagire con la Direzione GARR (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.garr.it) per mantenere aggiornate le informazioni relative all'APM, quali nome, telefono, indirizzo, e-mail (del tipo apm@dominio)
    • interagire con il GARR NOC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.noc.garr.it) per:
      • segnalazioni di malfunzionamenti
      • definizione del routing nella fase di attivazione del sito o di richiesta di variazioni dello stesso
      • segnalazioni di manutenzioni programmate che coinvolgano il collegamento di accesso alla rete GARR della propria sede;
      • richieste di informazioni di carattere tecnico più generale sulla rete GARR
    • interagire con il GARR NIC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.nic.garr.it) per:
      • richieste di un nome a dominio che necessiti di registrazione presso il Registro (ccTDL ".it") o EURID (cc TDL ".eu")
      • richieste di servizio di secondary name server per i propri nomi a dominio
      • modifiche relative alla registrazione presso il Registro (.it), EURID (in accordo con l’APA della propria organizzazione)
    • interagire con il GARR LIR (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.lir.garr.it) per:
      • richieste di nuovi blocchi di rete (IPv4 e IPv6) per la organizzazione/sede
      • richieste di servizio di secondary name server per la risoluzione delle proprie reti
      • modifiche relative alla registrazione sul database di RIPE e di GARR delle proprie reti IPv4 e IPv6
    • interagire con il GARR CERT (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.cert.garr.it) per:
      • la gestione di problemi relativi alla sicurezza di rete
      • la configurazione/rimozione di filtri eventualmente richiesti dal GARR CERT e/o dal GARR NOC

    RUOLO DI GARR

    Per coadiuvare efficacemente l'APM nello svolgimento delle attività, GARR si incarica di:

    • fornire assistenza nella fase di connessione alla rete GARR e concordarne le modalità
    • fornire assistenza per qualsiasi problema inerente l'accesso alla rete e/o al routing
    • fornire supporto nella gestione di incidenti di sicurezza
    • mantenere visibili le statistiche di traffico relative ai collegamenti di rete
    • mettere a disposizione sui siti web GARR tutte le informazioni di carattere tecnico necessarie al corretto svolgimento del ruolo di APM
    • mantenere informati gli APM di eventuali interruzioni programmate sulla dorsale mediante opportuni avvisi (apertura e chiusura dei cosiddetti Trouble Tickets)
    • interagire con gli APM per ogni questione inerente la funzionalità tecnica di una sede, come problematiche di routing, di sicurezza, di mantenimento delle informazioni sui database nazionali ed internazionali
    • pubblicizzare sui propri canali informativi le giornate di incontro e di formazione organizzate da GARR

    NOMINA DELL’APM

    La nomina dell'APM avviene, di norma, da parte del Legale Rappresentante o suo delegato. In alternativa la nomina può essere comunicata dal referente amministrativo (APA) dell’organizzazione di afferenza dello stesso APM. Qualsiasi variazione dei nominativi o dei loro recapiti deve essere comunicata alla segreteria GARR (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

    TROVA IL TUO APM

    Attraverso "Trova il tuo APM" è possibile conoscere i riferimenti degli APM delle sedi connesse alla rete GARR.