Questo sito utilizza i cookie per fornire servizi.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

GARR, Progetti, Progetti europei conclusi

Serious Games - CBIM

Il Consorzio di Bioingegneria e Informatica Medica (CBIM), collabora dal 2011 con Universidad Politécnica de Cataluña (UPC) - Centre de Recerca en Enginyeria Biomèdica (CREB) e con il socio IRCCS Istituto Neurologico Nazionale C.Mondino per la realizzazione di Serious Games (SGs), videogiochi progettati per scopi diversi dal puro divertimento.
Dal 2012, CBIM partecipa al Progetto “Smart Aging”, finanziato da MIUR, il cui obiettivo è quello di realizzare un ambiente di realtà virtuale in 3D basato su SGs per la valutazione precoce e il training di lievi disturbi cognitivi, in grado di implementare test neuropsicologici di uso comune, scientificamente validati.

La navigazione in un ambiente 3D, che racchiude in uno spazio ridotto (loft) gli elementi di base di interazione di un ambiente domestico, associata all’elemento ‘gioco’, costituisce un potente strumento di screening, più amichevole e motivante rispetto ai tradizionali test carta e matita.
Il SG Smart Aging richiede di eseguire compiti correlati alle attività quotidiane, vicini alla vita reale e, pertanto, consente di valutare diverse funzioni cognitive: funzioni esecutive (ragionamento e pianificazione), attenzione (selettiva e divisa), memoria (a breve e lungo termine, prospettica), orientamento (visuo-spaziale). La validazione del sistema è già stata avviata: 1000 persone di età compresa tra i 50 e i 60 anni sono in fase di valutazione per la diagnosi precoce di un lieve decadimento cognitivo.
Per tale linea di ricerca, CBIM è partner di European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing (EIP – AHA)