Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce.

  • News e Eventi
  • La rete GARR al 12th Pisa meeting on advanced detectors

GARR, Università, News, Eventi, INFN

Pisa meeting on advanced detectors

La rete GARR al 12th Pisa meeting on advanced detectors

Frontier Detectors for Frontier Physics, e’ il nome dell' incorntro sui rivelatori avanzati organizzato a Pisa, il dodicesimo di una serie di incontri iniziati a Tirrenia nel 1980 e proseguiti a Castiglione della Pescaia e La Biodola.

L'incontro, organizzato dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), la Società Italiana di Fisica (SIF), la European, Physical Society (EPS), l'Università di Pisa e l'Università di Siena, si svolge ogni 3 anni e si articola in una serie di sessioni dedicate a rivelatori avanzati per l'alta energia e esperimenti di fisica delle astroparticelle. La connettivita’ dell’evento e’ stata fornita dalla rete italiana dell’universita’ e della ricerca GARR, presente anche con un suo stand.

Il GARR, grazie alla sua interconnessione alla rete paneuropea della ricerca GEANT alle reti della ricerca mondiali, fornisce connettivita’ad altissima prestazione ai piu’ importanti esperimenti di fisica delle particelle che producono, trasferiscono e analizzano enormi moli di dati e necessitano di reti veloci e affidabili per collegare i laboratori e spostare i dati in tempo reale.

In particolare nell’ambito del progetto LHC Computing Grid (LHC e’ l’acceleratore di particelle piu’ grande del mondo ubicato presso il CERN di Ginevra) GARR collega al CERN 10 centri di elaborazione dati (tier 1 e tier 2) con link dedicati punto- punto fino a 10 Gbps.

Maggiori informazioni