QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE PER MIGLIORARE SERVIZI ED ESPERIENZA DEI LETTORI. SE DECIDI DI CONTINUARE LA NAVIGAZIONE CONSIDERIAMO CHE ACCETTI IL LORO USO.

ABBIAMO AGGIORNATO LA PRIVACY POLICY E LA COOKIE POLICY PER RENDERLE PIÙ CHIARE E TRASPARENTI E PER INTRODURRE I NUOVI DIRITTI CHE IL REGOLAMENTO TI GARANTISCE.

  • News e Eventi
  • GARR e Lepida: collaborazione per reti sempre più veloci

GARR, Italia, News, Rete

GARR e Lepida

GARR e Lepida: collaborazione per reti sempre più veloci

Attivate le prime dorsali a 100 Gbps per la rete della Regione Emilia-Romagna, Lepida.

Nel corso del 2020 Lepida ha avviato una importante operazione di ridisegno e potenziamento della dorsale trasmissiva e IP/MPLS della rete della Regione Emilia Romagna, in grado di gestire nativamente link a 100 Gbps tra i principali nodi della infrastruttura interconnessi da una estesa magliatura in fibra ottica.

Nel 2021 sono iniziate le prime attivazioni dei link a 100 Gbps (MPLS) tra i due nodi di Bologna e Ferrara e verso i router di bordo della rete Lepida, con un processo di migrazione in continuità di servizio, per non creare disservizi agli utenti.
Sono inoltre stati attivati i link 100 Gbps tra apparati attivi a BOIX, FEIX e verso VSIX (Padova) di raccordo verso gli Internet Exchange Point.

Grazie alla collaborazione storica tra GARR e Lepida, i prossimi passi pianificati prevedono di attivare un collegamento a 100 Gbps entro due mesi sul MIX di Milano, il principale Internet Exchange italiano, di chiudere l’anello verso Milano tramite un analogo link, di aumentare la banda disponibile verso Namex (Roma) e TOP-IX (Torino) e di completare la magliatura interna MPLS entro il terzo trimestre.
I collegamenti di richiusura verso MIX della rete Lepida a 100 Gbps saranno realizzati temporaneamente mediante la tecnologia dellle “alien wavelength” utilizzata da GARR già nel 2017 e che prevede l'inserimento di segnali "alieni" nello spettro ottico e il trasporto attraverso la rete trasmissiva GARR, tra i punti di interconnessione tra le due reti GARR e Lepida a Padova e i nodi trasmissivi della rete GARR a Milano.

Successivamente il trasporto dei canali a 100 Gbps sulla infrastruttura di rete GARR avrà luogo mediante soluzioni DCI (Data Center Interconnect) direttamente gestiti da GARR.

Tali interventi portano benefici tangibili in termini di latenza e maggiore disponibilità di banda a tutti gli Enti del territorio permettendo una pronta risposta alla recente necessità di scalabilità.

Maggiori informazioni