This site uses cookies to improve services and experience of readers. If you decide to continue browsing we consider that you accept their use.

We have updated the Privacy Policy and the Cookies Policy to make them clearer and more transparent and to introduce the new rights that the Regulation guarantees you.

News, MIUR, CNR

Massimo Inguscio

Massimo Inguscio è il nuovo presidente del CNR

Massimo Inguscio è stato nominato dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini, come nuovo Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).

Il Professor Massimo Inguscio, attuale presidente dell’Inrim (Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica), è nato a Lecce nel 1950 e si è laureato in Fisica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa nel 1972. Assistente di ruolo, professore incaricato e professore associato a Pisa sino al 1986, è professore ordinario di Fisica della Materia dal 1986, prima presso l’Università Federico II di Napoli e dal 1991 presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Firenze.

Inguscio è stato cofondatore dell'European Laboratory for Non Linear Spectroscopy (LENS) di Firenze, che ha diretto dal 1998 al 2004. Il nuovo Presidente del CNR è socio dell'Accademia Nazionale dei Lincei ed è un autorevole esponente della comunità scientifica internazionale.

Il GARR dà il benvenuto al nuovo Presidente del CNR Massimo Inguscio con l'auspicio di proseguire con successo l'attiva collaborazione che da sempre contraddistingue i due enti.