GARR, News

In ricordo di Antonio Cantore

Lo scorso 8 gennaio ci ha lasciati Antonio Cantore, ex professore presso l’Università degli Studi di Milano e direttore del CILEA (Consorzio Interuniversitario Lombardo per l'Elaborazione Automatica) fino al 2010, con cui ha continuato a collaborare attivamente negli anni successivi.

Laureato in Fisica come molti dei “pionieri della rete” degli albori, Antonio Cantore si è occupato di rete dalla metà degli anni ’70. Prese parte alla prima riunione tra i principali enti di ricerca italiani (13 marzo 1986) per definire la realizzazione di una rete per la ricerca europea e fu in questa sede che venne pronunciata per la prima volta la parola “GARR" (Gruppo Armonizzazione Reti della Ricerca). Cantore è stata una figura chiave per la costituzione del Consortium GARR. Il professore, infatti, è stato il primo Presidente del Comitato di Gestione della Rete GARR dal 1989 al 1994.

"Sono rimasto sorpreso che ci abbia lasciati così presto, quando avevamo tante altre cose da fare" commenta il Direttore emerito GARR, Enzo valente. “Ho un debito grande verso di lui e onorerò la promessa che gli avevo fatto da tempo di lavorare insieme alla storia di GARR, partendo proprio dalla preziosa documentazione da lui raccolta fin dall'inizio del primo progetto di rete della ricerca, quello a cui unanimemente avevamo affidato la gestione nel 1989". E aggiunge "ora ci lavorerò da solo, ma avrò sempre Antonio vicino a controllarmi con la sua rigorosità ed entusiasmo".

Approfondimenti

Intervento di Antonio CANTORE all' evento celebrativo: "Da 20 anni nel futuro" . Il 24 ottobre 2011, nella sede del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca si è svolta la celebrazione dei primi vent'anni della rete GARR.