Skip to main content

Progetti PNRR

Next generation eu
Ministero Università e Ricerca
Italia Domani - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

TeRABIT

  • Nome esteso: Terabit Network for Research and Academic Big Data in ITaly
  • Rif: https://www.terabit-project.it/
  • Grant n. : Decreto n. 108 del 20-06-2022, avviso n. 3264 del 28/12/2021
  • Inizio: 01-01-2023
  • Fine: 30-06-2025
  • Durata: 30 mesi
  • CUP: I53C21000370006
  • Finanziamento: Fondi europei di Next Generation EU
  • PNRR: Missione 4 “Istruzione e ricerca” - Componente 2 “Dalla ricerca all’impresa”
  • Soggetto Attuatore: INFN e OGS
  • Coordinatore: INFN

TeRABIT è un’infrastruttura di ricerca finanziata con fondi PNRR. L’obiettivo è proporre uno sviluppo nei modelli di uso ed accesso al calcolo ad alte prestazioni (High Performance Computing) offrendo soluzioni all’avanguardia per la comunità scientifica italiana e connessioni di rete nell’ordine del Terabit per secondo. Il progetto integra e potenzia tre grandi infrastrutture di ricerca strategiche nazionali: la rete della ricerca nazionale GARR-T, il nodo HPC PRACE-Italy di OGS, presso CINECA ed il sistema di servizi cloud distribuito HPC-BD-AI dell’INFN

ICSC

  • Nome esteso: National Centre for HPC, Big Data and Quantum Computing
  • Rif: https://www.supercomputing-icsc.it/
  • Grant n. : Decreto n. 1031 del 17 giugno 2022, avviso n. 3138 del 16/12/2021
  • Inizio: 01-09-2022
  • Fine: 31-08-2025
  • Durata: 36 mesi
  • CUP: J33C22001180001
  • Finanziamento: Fondi europei di Next Generation EU
  • PNRR: Missione 4 “Istruzione e ricerca” - Componente 2 “Dalla ricerca all’impresa”
  • Soggetto Attuatore: Fondazione Centro Nazionale di Ricerca in High Performance Computing, Big Data e Quantum Computing - ICSC
  • Coordinatore: INFN

ICSC è uno dei 5 Centri Nazionali istituiti dal PNRR. Progetto unico in Europa, mira a creare un ecosistema dedicato a tutte le esigenze di calcolo per la ricerca e le applicazioni industriali ICSC è organizzato con un hub centrale e diversi spoke, per coprire le varie aree tematiche. GARR è tra i partner dell’iniziativa ed è coinvolto, per il potenziamento della rete GARR-T, nello spoke “Infrastruttura cloud di supercalcolo”, che ha il compito di gestire e coordinare l’infrastruttura dei sistemi HPC e Big Data a livello nazionale ed è trasversale a tutte le altre aree tematiche.

Vuoi saperne di più sui progetti nazionali e internazionali?