Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce.

  • News e Eventi
  • Videomeeting: 10 consigli per una videoconferenza perfetta

GARR, News, Servizi

Videomeeting: 10 consigli per una videoconferenza perfetta

Videomeeting: 10 consigli per una videoconferenza perfetta

In questi giorni di lockdown, per mantenere i contatti con i colleghi, ma anche con amici e persone care, tutti noi passiamo molte ore in videoconferenza, spesso saltando da uno strumento all’altro a seconda dell’interlocutore.

Se prima nei nostri uffici e università potevamo contare su un supporto tecnico, oggi dobbiamo cavarcela da soli e lo stesso vale per le persone con cui parliamo.
Perché la videoconferenza sia piacevole e efficace e non si trasformi in una esperienza frustrante, bastano pochi accorgimenti.

Gli esperti di videoconferenza di GARR e alcune NREN europee li hanno riassunti in questi 10 consigli.

Prima di iniziare

  •  1 - ATTACCA LA SPINA

    Se utilizzi un dispositivo mobile (laptop, tablet, smartphone) connettilo alla rete elettrica: i sistemi di videoconferenza usano molta energia e la batteria potrebbe presto esaurirsi.

  •  2 - IN CUFFIA È MEGLIO

    Usa cuffie o auricolari al posto degli altoparlanti del tuo dispositivo. Questo eviterà l’effetto eco e renderà l’audio migliore per tutti i partecipanti.

  •  3 - ATTENTO A COME PARLI

    Usa un microfono esterno o cuffie con un microfono integrato. Se non hai un microfono esterno, avvicinati al microfono del tuo dispositivo mentre parli.

  •  4 - METTITI IN LUCE

    Cerca di non avere una forte luce dietro di te (ad esempio una finestra senza tende). È preferibile una luce di fronte per una migliore illuminazione.

  •  5 - IL SILENZIO È D’ORO

    Spegni il microfono quando non parli per evitare eco e rumore di fondo. Inoltre il rilevamento automatico del suono potrebbe confondersi e peggiorare la qualità dell’audio.

  •  6 - A OGNUNO IL SUO (TURNO)

    Usa la funzione “alza la mano” per prenotarti e attendi che il moderatore ti dia la parola. Ciò evita le sovrapposizioni e rende ordinata la videoconferenza.

  •  7 - CONDIVIDI (MA NON TROPPO)

    Usa il pulsante “condividi” solo quando vuoi mostrare il tuo schermo a tutti i partecipanti. Concordalo sempre prima con il moderatore.

E se qualcosa non funziona bene…

  •  8 - COL CAVO È MEGLIO

    Collegati al router con il cavo piuttosto che in modalità wireless. Anche se la connessione è buona, l’instabilità delle frequenze del Wi-Fi può ridurre la qualità della videoconferenza.

  •  9 - L’IMMAGINE NON È TUTTO

    Se l’audio è frammentato e fai fatica a seguire o farti seguire, prova a spegnere il tuo video e inviare soltanto audio: risparmierai banda, migliorando la qualità.

  •  10 - PROBLEMI DI AUDIO? CHATTA!

    Molte applicazioni di videoconferenza hanno la funzione chat. Usala per comunicare con gli altri in caso di difficoltà con l’audio

Testi: GARR (C. Allocchio, M. Campanella), Nordunet (R. Buch, L.Fisher), SUNET (V. Nordh)

Servizi GARR

Download