Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce.

GARR, News, Rete

Arrivano i 100 Gbps per Mix e Namex

Arrivano i 100 Gbps per Mix e Namex

La connettività della rete GARR con Mix e Namex, i principali Internet Exchange (IXP) italiani è stata potenziata con due nuovi link a 100 Gbps.

Come dimostrato negli ultimi mesi, la rete GARR ha sostenuto senza problemi l’aumento del traffico in upload dovuto in modo particolare allo svolgimento della didattica a distanza nelle università.

In vista della ripresa delle lezioni, dunque, per anticipare un’eventuale ulteriore crescita del traffico, GARR ha provveduto a rafforzare il collegamento dei due punti di interscambio che consentono il funzionamento di Internet grazie all’interconnessione tra i principali operatori.

GARR è la prima rete, ad esclusione dei grandi content provider, ad attivare un link a 100 Gbps con Namex, mentre è tra i primi venti provider per capacità presso Mix. Il traffico totale scambiato con la rete GARR nei primi 8 mesi del 2020 è stato pari a 17,7 PB per Mix (+14% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) e a 15,6 PB per Namex (+30%).

Mix e Namex, i due IXP situati rispettivamente a Milano e a Roma, hanno registrato negli ultimi mesi, in particolare nel periodo del lockdown, un notevole aumento di traffico. Il cambiamento è stato sia in termini quantitativi (fino al 70% di dati scambiati in più), sia in termini di distribuzione oraria. Se prima il picco di traffico veniva registrato intorno alle 22 ed era determinato per lo più dallo streaming video o dal gaming online, ora il picco è distribuito su tutta la giornata in conseguenza di un uso di Internet maggiore a fini lavorativi.

Ulteriore novità è la direzione del traffico: la rete non è più solo utilizzata per scaricare contenuti ma anche per produrne come dimostra in particolare il grafico del traffico registrato da Namex.

grafico del traffico scambiato con la rete GARR