GARR, Università, Per conoscerci, News

Una giornata in ricordo di Luciano Modica

Una giornata in ricordo di Luciano Modica

A sei mesi dall’improvvisa scomparsa, il 6 novembre l'Università di Pisa ha dedicato una giornata in ricordo di Luciano Modica.

Rettore dell'Ateneo pisano, presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e Sottosegretario al Ministero dell'università e della ricerca, Modica ha avuto un ruolo significativo anche per la nascita di GARR, come ha ricordato nel suo intervento il professore Giuseppe Attardi, che è stato coordinatore il dipartimento Calcolo e Storage Distribuito GARR.

“Il professor Modica”, ha raccontato Attardi, “ha avuto il merito di avere una visione chiara di dove portare l’innovazione. Si è lasciato coinvolgere dalle buone idee e, con coraggio, determinazione e capacità politiche, è riuscito a concretizzarle. Tra queste la realizzazione della rete metropolitana di Pisa e la costituzione del Consortium GARR per la gestione della rete nazionale dell’università e della ricerca, che ha contributo, inoltre, a potenziare con una diffusione capillare tra tutte le università”.

Ad aprire la giornata nell'Aula Magna Nuova del Palazzo della Sapienza sono stati il rettore dell’Ateneo Paolo Maria Mancarella e il figlio del professor Modica, Carlo. Si sono susseguiti poi gli interventi di coloro che hanno conosciuto Luciano Modica e condiviso parte del suo percorso. Tra gli ospiti, il professor Saulle Panizza, direttore del Centro per l’Innovazione e la Diffusione della Cultura (CIDIC), Carlo Petronio, prorettore vicario e collega dello stesso settore disciplinare, Dino Pedreschi, già prorettore per la Didattica ai tempi del rettorato Modica, Rodolfo Zich, ex rettore del Politecnico di Torino e collaboratore di Modica in sede CRUI, Giuseppe Attardi, docente di Informatica che ha parlato del ruolo di Modica nello sviluppo della rete GARR, Massimo Inguscio, ex direttore del CNR e amico di Modica fin da quando erano entrambi studenti della Scuola Normale, Giuseppe Forte, già rappresentante degli studenti in senato Accademico e ora direttore generale del Consorzio Interuniversitario sistemi integrati per l’accesso (CISIA). L'impegno civile e politico del professor Modica è stato ricordato e sottolineato da Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio regionale e già rappresentante degli studenti in Consiglio di Amministrazione, dall'onorevole Manuela Ghizzoni, responsabile PD di Istruzione, Università e Ricerca che ha collaborato con Modica sui temi della politica universitaria, e dall'onorevole Enrico Letta, segretario nazionale del PD che ha fatto il bilancio del percorso politico e dell’impegno di Modica all’interno del Partito Democratico. La chiusura dell'incontro è stata affidata alla professoressa Maria Rosaria Tinè, moglie del professor Modica.

In occasione di questa giornata è stata inaugurata la palazzina intitolata a Luciano Modica, in Piazza Torricelli 4, sede del Centro per l’Innovazione e la Diffusione della Cultura (CIDIC) e dell’Ufficio per le Relazioni Internazionali.

Registrazione della cerimonia

Per Luciano Modica - Università di Pisa, 6 novembre 2021

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Puoi decidere se consentire o meno i cookie, ma se rifiuti non sarai in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.
Puoi rivedere in qualsiasi momento la scelta cliccando su "scelta cookie", nel footer del sito