• News e Eventi
  • Completato il passaggio a GARR-T nell’anello milanese

GARR, News, GARR-T

GARR-T

Completato il passaggio a GARR-T nell’anello milanese

Continua senza sosta la migrazione alla nuova infrastruttura di rete GARR-T. Oggi è stata completata con successo la delicata operazione dell’attivazione dei nuovi apparati trasmissivi in due PoP a Milano (MI3 e MI4) e uno a Como.

L’attività, che ha coinvolto anche altri due PoP di Milano (MI1 e MI2), è stata condotta nella modalità in gergo definita “hot-swap” ovvero con la rete in funzione, senza poter contare su una temporanea sovrapposizione di coppie di fibre. Un’operazione quindi maggiormente sfidante, ma che è stata portata a termine senza interruzioni di servizio per gli utenti interessati. La stessa modalità è stata utilizzata, la scorsa settimana, per il passaggio a GARR-T della sede di Bologna del Cineca.

Il completamento della migrazione della rete a pacchetto e trasmissiva dell’anello milanese è particolarmente significativo, perché in quest’area ci sono collegamenti strategici tra cui quelli alla rete europea Géant e i link di peering con i grandi provider dell’Internet commerciale. Inoltre, nell’area che comprende in tutto 7 PoP, di cui due nuovi a Milano-Bicocca e Monza, ci sono moltissime sedi di utenti collegate che già possono beneficiare a pieno della nuova infrastruttura.

Con l’operazione odierna si sono attivati collegamenti per una capacità pari a 1.2 Tbps. Ad oggi la capacità aggregata complessiva del backbone di tutta la rete GARR (tra vecchia e nuova infrastruttura) è pari a 12,1 Tbps con incremento di oltre il 300% rispetto allo scorso anno.

Nelle prossime settimane continuerà il lavoro per completare la Fase 2 che coinvolgerà le città di Trento, Bergamo, Brescia, Pavia, Bologna, Ferrara, Venezia e Verona.

Segui gli aggiornamenti sulla weathermap: https://u.garr.it/garrtweathermap