• News e Eventi
  • Si è concluso il workshop GARR “Net Makers” 2022

GARR, Workshop, News, Eventi

workshop GARR “Net Makers” 2022

Si è concluso il workshop GARR “Net Makers” 2022

Tornato in presenza dopo 2 anni di edizioni online, il workshop GARR "Net Makers" 2022 si è tenuto dal 26 al 28 Ottobre presso la sede del Conservatorio di Santa Cecilia a Roma.

L'evento ha avuto 260 partecipanti dal vivo e quasi altrettanti registrati da remoto, che hanno portato ad oltre 1.800 visualizzazioni dello streaming su GARRtv, Youtube e Facebook.

Il workshop è stato l'occasione per presentare i rinnovati vertici GARR, il presidente Maurizio Tira e la neodirettrice Claudia Battista, e celebrare i vent'anni della nascita dell'Associazione Consortium GARR. Durante la prima giornata si è parlato dello stato di avanzamento del progetto di rete GARR-T e della migrazione alla nuova infrastruttura, che proprio nei giorni dell'evento ha visto la conclusione della prima fase con il completamento della migrazione dei PoP di core, ma anche di cloud federata. La seconda giornata si è aperta con contributi dedicati alla gestione delle reti interne degli enti e di come e perché fare reti wireless in ateneo; alcuni grandi utenti, come CISIA, FHT, SKAECMWF hanno illustrato i loro use case, soffermandosi su problemi e soluzioni legati alla gestione di grandi numeri e grandi moli di dati. Abbiamo dato la parola ad alcuni dei progetti infrastrutturali finanziati attraverso il PNRR e raccontato le loro attività legate a calcolo ad alte prestazioni e reti: tra questi il progetto di Centro Nazionale HPC Big Data e Quantum Computing e il progetto TeRABIT che permetteranno tra l'altro di estendere ulteriormente GARR-T a livello geografico. Uno spazio speciale è stato infine dedicato alla discussione sui temi, inestricabilmente connessi, di sovranità digitale e formazione: si è sottolineata l'importanza di coltivare le competenze ICT interne alla comunità dell'università e della ricerca per poter scegliere oculatamente se, quando e soprattutto come utilizzare servizi di terze parti, mostrando, numeri alla mano, che non sempre l'outsourcing è davvero la soluzione più economica ed efficiente.

L'ultima giornata del workshop è stata dedicata ai temi di sicurezza, identità e servizi: si è parlato dell'evoluzione dei DDoS e delle misure per mitigarli, ma anche dei rischi legati a VoIP e DNS ma anche dell'importante tema della consapevolezza dei rischi e delle strategie per coltivarla. Con gli speaker di AgID e Dipartimento per la Trasfomazione Digitale abbiamo visto alcune interessanti novità dal mondo SingleSignOn, per poi addentrarci nelle novità dei servizi GARR, da URL GARR fino ai Mini Data Center.

Il programma completo è disponibile sul sito dell'evento, dove a breve saranno pubblicati tutti i materiali e i video on demand degli interventi. È anche possibile rivedere le varie sessioni sul canale Youtube di ReteGARR.