Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce.

Approfondimenti

Smart network

Smart network ai tempi dello smart working

Era lo scorso 16 marzo, le misure di isolamento a livello nazionale con #iorestoacasa era iniziato da qualche giorno quando tutto il personale di GARR iniziava a lavorare da casa.

La piattaforma cloud GARR evolve

La piattaforma cloud GARR evolve

L’uso della piattaforma di cloud computing del GARR continua a crescere e ha superato i 450 utenti attivi con oltre 1100 macchine virtuali in esercizio. Tra gli utenti del servizio siamo orgogliosi di annoverare anche un gruppo dell’esperimento

...
Hack the Cloud: quando la sfida è tra le nuvole

Hack the Cloud: quando la sfida è tra le nuvole

GARR e l’Università di Milano-Bicocca lanciano il primo hackathon sulla piattaforma Cloud GARR. Tra idee brillanti e corse contro il tempo, Hack the Cloud ha riservato molte sorprese

eduroam

Con eduroam tutto il mondo è Wi-Fi

Non solo campus universitari, ma anche scuole e piazze: la crescita di eduroam è senza confini e da oggi è disponibile in 101 paesi del mondo

Giovani talenti d’innovazione

Giovani talenti d’innovazione

Al via dieci nuovi progetti di ricerca condotti da under 30 nell’ambito delle borse di studio GARR intitolate a Orio Carlini, uno dei padri della rete della ricerca italiana.

AI e automazione cambieranno la rete

AI e automazione cambieranno la rete

L’attuale modello di rete è giunto ai suoi limiti di sviluppo, ma come cambierà? Le risposte sono da ricercare nel software e nell’automazione. Ce ne parla Massimo Carboni, coordinatore del dipartimento infrastruttura di GARR.

Cloud: un nuovo sevizio da Olimpiadi

Cloud: un nuovo servizio da Olimpiadi

L’ottava edizione delle Olimpiadi di Statistica, organizzate da ISTAT e dalla Società Italiana di Statistica con il supporto del MIUR, ha visto quest’anno in prima linea GARR, che ha fornito le sue infrastrutture di rete e di cloud computing a

...
La cura dei big data

La cura dei Big Data

Per comprendere l’impatto che i Big Data hanno sulla diagnosi e cura dei pazienti, abbiamo intervistato un esperto di sistemi complessi, Enrico Capobianco che all’Università di Miami si occupa di biologia computazionale e bioinformatica.

A Genova, la scuola si lancia versio il futuro

A Genova, la scuola si lancia verso il futuro

La collaborazione tra università e scuola può essere la soluzione vincente per la connettività nelle scuole, come testimonia la storia di un convitto e cinque scuole genovesi che si sono connessi a GARR attraverso la rete metropolitana GenuaNet,

...
AI per diagnosi e cure

AI per diagnosi e cure

Tra le ultime applicazioni del machine learning c’è il miglioramento della salute. Ne abbiamo parlato con Cesare Furlanello, esperto di data science presso la fondazione Bruno Kessler di Trento.

e-VLBI

Uno zoom sull’universo con e-VLBI

Flussi di dati nell’ordine dei Terabyte da antenne sparse per il pianeta da sincronizzare e trasmettere: la rete è pronta per la sfida di e-VLBI

In Laguna l’innovazione non si ferma

In Laguna l’innovazione non si ferma

A Venezia, dalla collaborazione storica tra GARR, Comune e università, continuano a fiorire nuove opportunità per la ricerca, la cultura e i servizi in città

Arriva il DDoS slow cost

Arriva il DDoS slow cost

Lenti, poco costosi, difficili da individuare, non banali da prevenire: identikit degli attacchi "pigri", la nuova minaccia per i sistemi informatici

Servizi one-click nella cloud federata GARR

Servizi one-click nella cloud federata GARR

Automatizzare la gestione dei servizi, semplificare la vita agli utenti e puntare su servizi specifici per ricerca e formazione: ecco la ricetta cloud del GARR

Alieni: nostri alleati sulla rete ottica

Alieni: nostri alleati sulla rete ottica

Segnali fotonici di tecnologie diverse viaggiano sulla stessa infrastruttura ottica e anticipano l’evoluzione della rete rendendo disponibili già oggi servizi 100 GE